Come scegliere un umidificatore ad ultrasuoni

Oggi i dispositivi più efficaci per l'umidificazione dell'aria sono i dispositivi ad ultrasuoni. Sono in grado di mantenere l'umidità ottimale nella stanza, creando il microclima più confortevole. In questo articolo consideriamo tutti i vantaggi e gli svantaggi degli umidificatori ad ultrasuoni, nonché le sfumature del loro utilizzo.

Per le persone che vivono in grandi città e città, la questione dell'ecologia è molto acuta. Dopotutto, l'aria che respiriamo influisce non solo sul comfort della vita, ma anche sulla salute e sul benessere in generale. La qualità dell'aria gioca un ruolo particolarmente importante per le famiglie con bambini piccoli.

Nel periodo invernale, quando i dispositivi di riscaldamento funzionano a pieno regime negli appartamenti, un altro problema è legato al problema della scarsa ecologia: l'umidità dell'aria diminuisce. Pertanto, molte famiglie hanno fatto ricorso all'acquisto di un umidificatore ad ultrasuoni.


Un vantaggio enorme del dispositivo è che le sue funzioni non si limitano all'umidificazione dell'aria. Inoltre, il dispositivo lo pulisce e assorbe la polvere. Nell'applicazione di CCS è molto semplice e consente anche di impostare il livello di umidità richiesto in base alla stagione.

Il principio di funzionamento del dispositivo

Ogni umidificatore ad ultrasuoni ha una membrana speciale all'interno (membrana) che oscilla ad una certa frequenza ultrasonica. Nello stato on, il dispositivo spruzza acqua, pre-rompendola in particelle minuscole (trasformandola essenzialmente in una corrente di vapore freddo).

Quando l'aria viene umidificata allo stato desiderato, il dispositivo entra in modalità di sospensione (modalità stand-alone).

Se il dispositivo rimane senza acqua, l'umidificatore segnala che è necessario riempirlo. Per quanto riguarda la durata di una cartuccia sostituibile, dipende dallo stato dell'acqua e dell'aria ambientale. In media, la cartuccia dura da 70 a 140 giorni.

Pro e contro di un umidificatore ad ultrasuoni

I vantaggi indiscussi del dispositivo includono le seguenti caratteristiche:

  • la presenza della funzione ionizzante;
  • sensore del conto, controllo e misurazione del livello di umidità;
  • redditività sufficiente;
  • quasi completa silenziosità;
  • possibilità di installazione del serbatoio con una capacità fino a 6 litri;
  • compattezza;
  • possibilità di lavoro autonomo;
  • disponibilità di cartucce sostituibili.

Se parliamo delle carenze di un umidificatore ad ultrasuoni, la più ovvia di esse è considerata una fioritura bianca, che può lasciare un getto di vapore. È particolarmente evidente sui mobili in legno. Questo effetto potrebbe indicare una qualità dell'acqua troppo bassa. Di solito, quando si sostituisce l'acqua, il problema scompare.

Harm di VUV: verità o mito?

La nocività dell'utilizzo di un umidificatore ad ultrasuoni è oggetto di numerose discussioni, in cui solo i più pigri non hanno partecipato. Questi attacchi hanno una buona ragione? In parte si.

Il primo fattore di rischio è l'uso di HCS nella stanza in cui vivono le persone allergiche. La polvere assorbita dall'apparecchio può essere inalata da una persona e provocare un peggioramento delle allergie. Si sconsiglia inoltre di utilizzare il dispositivo per le persone che soffrono di asma bronchiale. Tuttavia, con frequenti cambi della cartuccia (ad esempio, 2-3 volte più spesso di quella), questo effetto negativo viene significativamente ridotto e, di conseguenza, l'uso del dispositivo da parte delle persone con le malattie sopra citate diventa ammissibile.

Un altro svantaggio che gli utenti hanno notato è la pesantezza dell'aria umidificata che provoca tosse secca. Tuttavia, questo problema può essere eliminato utilizzando acqua o acqua migliori con due o tre livelli di purificazione.

Scegliere un dispositivo per l'umidificazione dell'aria

Prima di acquistare l'umidificatore ad ultrasuoni adatto a te, devi adottare i segreti della scelta giusta.

Per prima cosa è necessario prestare attenzione alla gamma dell'umidificatore e confrontarlo con l'area della stanza. Altrimenti, rischi di pagare in eccesso acquistando un dispositivo troppo potente.


Successivamente, è necessario considerare il serbatoio. In questo caso, devi anche procedere dall'area della stanza. Non troppo spesso per riempire l'acqua fresca e se non ristagna?

Dopo aver esaminato tutti i parametri, puoi facilmente trovare un umidificatore che soddisfi le tue esigenze.

Anche considerando alcuni degli inconvenienti del dispositivo, gli esperti dicono che è ancora necessario. Quindi, l'aria eccessivamente secca influisce negativamente sulla condizione della pelle e dei capelli. Ma è negli adulti, soprattutto i bambini soffrono di aria secca. La mucosa del naso nei bambini è molto più sensibile, quindi il dispositivo per umidificare l'aria è un'eccellente prevenzione delle malattie del rinofaringe. Se non hai ancora fretta di acquistare un umidificatore ad ultrasuoni, le recensioni dei medici e degli utenti soddisfatti ti convinceranno.

Lascia Il Tuo Commento