Caratteristiche e suggerimenti per stuccare le pareti sotto lo sfondo fai da te

Stendere le pareti sotto la carta da parati è una fase importante della decorazione d'interni. Dalla qualità di questi eventi dipende la durata e l'affidabilità del rivestimento, nonché il suo aspetto. L'industria delle costruzioni moderna offre una vasta gamma di materiali per stucco. È importante scegliere il più ottimale dell'intera gamma, in base alle caratteristiche tecniche e al costo. I lavori possono essere eseguiti a mano, rispettando determinate regole e avendo cura di farlo.

Scopo del lavoro

Qual è lo stucco per i muri prima di attaccare la carta da parati? Risolve 2 compiti principali:

  1. Allineamento di superficie La carta da parati è un materiale di finitura sottile, stretto al muro, dopo l'incollaggio, si possono notare irregolarità e difetti. Il mastice consente una superficie quasi perfettamente liscia.
  2. Migliore adesione Lo strato di mastice crea una base con cui lo sfondo è saldamente unito. Per raggiungere questo obiettivo è importante scegliere la giusta composizione di stucco, considerando il tipo di carta da parati. Il gesso ha una granulosità maggiore rispetto ad un mastice, e quindi l'adesione del rivestimento ad esso è molto peggiore.

In alcuni casi (ad esempio, pareti in cartongesso) è generalmente impossibile fare a meno del mastice. Il muro a secco bagnato si staccerà semplicemente dalla base insieme alla carta da parati. Putty crea uno strato di smorzamento che ti permette di finire nel solito modo.

Scelta di stucco

Stendere le pareti sotto la carta da parati con le proprie mani viene eseguito in più fasi. Di conseguenza, il materiale di riempimento è diviso in 2 categorie principali:

  1. Stucco iniziale (o base). Viene applicato in uno strato sufficientemente spesso, questo riduce immediatamente il fabbisogno di grano. Lo scopo della sua imposizione è l'eliminazione dei difetti e il progetto di allineamento.
  2. Stucco di finitura È fatto per livellare la superficie in perfette condizioni. Applicare uno strato sottile di materiale e quindi ha una struttura a grana fine. Deve avere un'elevata elasticità e assicurare l'adesione con la pasta per carta da parati.

I criteri principali per la scelta del mastice sono i seguenti:

  1. Resistenza all'acqua Si distinguono miscele per ambienti asciutti (denominazione lettera -KR) e per ambienti con umidità elevata (LR).
  2. Struttura a grana Si distinguono composizioni di macinatura grossolana o a grana grossa (di base), a grana fine oa grana fine (finitura), universali con struttura a grana media.
  3. Base chimica Può essere acrilico, lattice, PVA o composizione di olio di colla.
  4. Base per maglieria Si distinguono cemento, gesso e composizioni polimeriche.

Questi parametri determinano lo scopo del livellamento del mastice, del rivestimento di finitura, dell'applicazione speciale o universale. Hanno caratteristiche tecniche diverse: elasticità, tempo di maturazione, forza, ecc.

La scelta della miscela dipende dal materiale del muro e dal tipo di carta da parati, nonché dalle condizioni operative.

specificità

Che tipo di mastice scegliere per le pareti sotto lo sfondo? Entrambi i tipi si distinguono per la loro composizione. Considerando gli ingredienti principali, si distinguono i seguenti tipi principali:

  1. Oil-adesivo. Questa è una delle varietà più famose, che è facile da preparare con le proprie mani. L'opzione più semplice è una miscela di olio essiccato, colla della caseina e gesso o alabastro. Nella forma finita è realizzato in uno stato simile a una pasta. Popolare è il marchio di stucco Nova. La miscela è adatta al calcestruzzo, superfici in pietra e legno. Il tempo di asciugatura è di circa 22-25 ore I principali vantaggi sono a basso costo, rispetto dell'ambiente.Meno - non adatto a tutti i tipi di adesivi per carta da parati.
  2. Gesso - una miscela di gesso con vari riempitivi e additivi. È ampiamente usato come stucco di base per pareti in mattoni, cartongesso. I principali vantaggi sono l'indurimento rapido, nessun restringimento, colore bianco, basso costo. Il principale svantaggio è la bassa resistenza all'acqua. Dalle miscele già pronte, è popolare il mastice Rotband (prodotto da Knauf, Germania).
  3. Cemento. La sua base è il cemento, fornisce un alto livello di resistenza all'acqua. Lo scopo principale è il rivestimento di base delle superfici in calcestruzzo. La miscela Volm di partenza pronta è ampiamente utilizzata. La ditta Bergauf produce stucco Finish Zement, può essere utilizzato per l'allineamento finale delle pareti.
  4. Stucco in dispersione acquosa. Può essere applicato a calcestruzzo, legno, pareti di mattoni, così come muro a secco e fibra di legno.
  5. Acrilico. Appartiene alla categoria universale, cioè può essere utilizzato sia per l'allineamento di base che per quello di finitura. Differisce in buona resistenza all'acqua ed elasticità. Un rappresentante popolare è Bravo PuTTY.
  6. Mastice di polimero. Questo è un materiale moderno che ti permette di fornire una superficie quasi perfetta per qualsiasi carta da parati. Questo mastice è prodotto da molte aziende ben note, in particolare polimeri di gesso (Belaton LR), Knauf (Rotband Finish), Pufas.

Sulla questione di quale stucco è meglio per le pareti sotto la carta da parati, inequivocabilmente difficile da rispondere. È importante quando si acquista per evitare l'acquisto di falsi. Il prodotto di marca è caratterizzato da qualità, tale materiale si attaccherà bene al muro. I falsi con cariche sconosciute non possono essere distinti da questo. Nella scelta, prima di tutto, viene presa in considerazione la categoria della camera. Per la cucina, i bagni, il bagno richiede uno stucco impermeabile. Le più popolari sono miscele polimeriche moderne con un uso versatile. Tuttavia, molto spesso la scelta del materiale è un equilibrio tra parametri tecnici e costi.

Strumenti richiesti

Di cosa hai bisogno per riempire i muri con le tue mani? Oltre al materiale di base, sono necessari i seguenti strumenti:

  1. Nella fase preparatoria - un metro a nastro per eseguire misurazioni stimate, una spazzola metallica, uno scalpello, una tela smeriglio.
  2. Nella preparazione della soluzione - la capacità di miscelazione e fornitura al posto di lavoro, vasche di misurazione, miscelatore di costruzione o trapano elettrico con un ugello.
  3. Per applicare spatole e pennelli per primer, una serie di spatole, di solito con una lunghezza di almeno 150 cm.
  4. Per il controllo di qualità - a piombo, angolo, livello dell'edificio (meglio del tipo laser).

Come levigare la superficie? Nella fase preparatoria, viene utilizzata la carta vetrata smerigliata di diversa grana. Il suo uso nella lavorazione dello strato finale di mastice è indesiderabile, perché lascia dei rischi. La molatura è fornita con una rete abrasiva (grit - 160-200), e si dovrebbe avere cura delle griglie intercambiabili in anticipo. La migliore qualità si ottiene con una smerigliatrice.

Particolare attenzione è rivolta allo strumento principale: le spatole. È meglio prenderli con angoli arrotondati. Spatole larghe 50-100 mm sono utilizzate come base. Un utensile con una larghezza di 200-300 mm viene utilizzato su grandi superfici e 20-25 mm per lavorare su giunti con il soffitto. Inoltre, è necessaria una speciale spatola angolare per gestire gli angoli.

Fase iniziale

La fase preparatoria comprende lavori come la rimozione del vecchio rivestimento e dello sporco, la rimozione meccanica dei difetti e l'innesco della superficie. I seguenti requisiti sono imposti al muro sotto carta da parati arrotolata:

  1. Rigorosa verticalità, che viene verificata utilizzando il livello di costruzione.
  2. Uniformità. La curvatura consentita della superficie è 1-1,5 mm per metro di parete. La presenza di irregolarità viene rilevata applicando alla superficie una regola di 1,5-2 m di lunghezza.
  3. La forza dello strato superficiale. Non deve staccarsi quando si incolla la carta da parati, anche se impregnata di acqua o colla.
  4. Superficie asciutta

Durante i lavori preparatori, tutti questi requisiti devono essere soddisfatti. Prima di tutto, vengono rimosse la vecchia carta da parati o la vernice e anche le zone deboli di intonaco (peeling, cracking, gonfiore). Tutte le fessure sono chiuse Le macchie di grasso dovrebbero essere rimosse e le aree della parete soggette a muffe o funghi dovrebbero essere trattate. Questi luoghi sono accuratamente puliti e trattati con una composizione antisettica. La soluzione più utilizzata di solfato di rame.

Durante le misurazioni, è importante valutare il grado di ruvidità della superficie. I grandi rigonfiamenti devono essere rimossi con tela smerigliata o tela smeriglio.

Con una deviazione significativa dalle irregolarità verticali o longitudinali dovrà mettere un cerotto.

La preparazione della superficie del muro è completata da priming. Seleziona la composizione della penetrazione profonda. Ha applicato con un pennello o rullo in un colpo solo su tutta la superficie del muro, senza spazi vuoti. Prima di applicare il mastice, è necessario assicurarsi che il muro sia ben asciutto. Il tempo di asciugatura del primer è di solito 4-5 ore.

Caratteristiche di stucco

Il processo di riempimento è mostrato in dettaglio nel video.. È diviso in diverse fasi: l'imposizione dello strato di base, la rifinitura dell'allineamento e la lucidatura della superficie. Caratteristiche specifiche diversi angoli di mastice.

Dopo il completamento del lavoro preparatorio, è possibile iniziare a imporre uno stucco iniziale (base). A seconda di quanto sia irregolare la superficie della parete, lo spessore dello strato può raggiungere 1,6-2 cm. Lo stucco iniziale può essere applicato in una o più tecniche. Dipende dallo spessore richiesto. Lo spessore consigliato di uno strato è 4-5 mm.

La soluzione viene preparata miscelando accuratamente usando un miscelatore. Viene applicato con una larghezza della spatola di 60-80 mm. Quando si applica lo strumento di composizione viene tenuto ad un angolo di 35-40 gradi rispetto alla superficie del muro. La pressione dovrebbe essere tale da essere uniforme su tutta la superficie. Striscia di mastice con una piccola sovrapposizione.

Lo strato successivo viene realizzato dopo che quello precedente è completamente asciutto. Se viene utilizzata una rete di rinforzo, il primo strato diventa sottile (non più di 2-3 mm) e la rete viene posizionata sopra di essa in aree problematiche. Il secondo strato ha uno spessore maggiore, consentendo di chiudere completamente la griglia e allineare questo luogo con il resto della superficie del muro.

Come stucco stucco finale? Si applica dopo l'indurimento della soluzione di base (preferibilmente non prima di un giorno). La tecnologia della sua imposizione non differisce dal primo stadio. L'unica differenza è che questo strato non supera i 2-2,5 mm.

Un'attenzione particolare è dedicata alla stuccatura degli angoli. Il compito è semplificato in presenza di spatole di tipo angolare, che sono specificamente progettate per tale lavoro. Se non sono disponibili, lo stucco nell'angolo può essere applicato con una spatola standard. Per fare ciò, viene prima applicato dal bordo di lavoro direttamente alla linea di giunzione del muro e retratto lungo una parete. Lo strumento viene quindi riposto nella linea di giunzione, ma ritratta lungo la parete adiacente. Quindi scendi dall'angolo interno. In presenza di angoli esterni, è necessaria una spatola angolare appropriata, poiché è difficile per un maestro inesperto garantire il perfetto allineamento con uno strumento convenzionale.

Rettifica superficiale

Anche con lo stucco per stucco della migliore qualità sulla superficie del muro, rimangono tracce di una spatola, vari rischi e solchi rovinano l'aspetto. Per eliminare tutti i difetti, si esegue la stuccatura e la molatura dell'intera superficie del mastice. La malta è fornita con un panno umido e morbido. Tuttavia, questo metodo non dà completa levigatezza.

La rettifica offre la massima efficienza. Può essere fatto manualmente utilizzando una rete abrasiva.Di solito viene utilizzata la griglia con il numero 80-110 (P80-P110) e con un aumento del numero diminuisce la dimensione della grinta dell'elemento smeriglio. Per facilitare il lavoro utilizzando una smerigliatrice elettrica.

Per la lucidatura, il muro è convenzionalmente suddiviso in zone, ciascuna delle quali subisce alternativamente una lavorazione. La rettifica è assicurata da movimenti circolari regolari con una leggera spinta. Attenzione: se si preme eccessivamente, verrà rimosso troppo materiale, che può ridurre significativamente lo spessore del mastice. Per raggiungere uno stato speculare della superficie non dovrebbe essere. Piccoli difetti chiuderanno le strisce della carta da parati.

conclusione

Stendere le pareti con le tue mani è un processo piuttosto laborioso, ma fornisce un incollaggio affidabile di carte da parati e un aspetto perfetto. Con il suo aiuto, puoi finire qualsiasi parete, per questo devi scegliere la giusta miscela di stucco. Un'attenta preparazione preliminare aiuterà a garantire l'aspetto più attraente della carta da parati.

Guarda il video: Dipingiamo casa - come abbiamo fatto le righe -

Lascia Il Tuo Commento